Trekking in montagna contro lo stress

Camminare in montagna abbassa lo stress, dona una sensazione di benessere che ci fa sentire felici e rilassati … il trekking è un toccasana per corpo e mente.

thb_1424598377fanes

Un’escursione in montagna, a contatto con la natura stimola la produzione di endorfina e serotonina, i cosiddetti ormoni del benessere che, abbassando lo stress, ci fanno provare quella sensazione di benessere che rende felici.
Chi cammina nella natura con regolarità, riceve maggiori benefici psichici da questa pratica: il contatto con la natura aiuta a capire meglio le proprie emozioni ed aumenta la capacità di relazionarsi con gli altri. Il movimento stesso che si fa durante il trekking fa scaricare la tensione nervosa, l’ansia e le tensioni tipiche della vita moderna, e l’ambiente silenzioso e privo di smog trasmette una piacevole sensazione di quiete e serenità fonte di rilassamento psichico.
Inoltre è un arricchimento interiore, soprattutto per chi fa trekking in solitaria poiché permette di trovare un contatto con se stessi molto profondo, aiutandoci a comprendere e conoscere meglio noi stessi. Ma anche quando si va in compagnia, c’è la possibilità di instaurare rapporti umani più profondi, in quanto generalmente durante la camminata si è se stessi, spogliandosi delle maschere convenzionali richieste dalla vita lavorativa. Infine durante un’escursione si parte da villaggi montani, si attraversano alpeggi dov’è possibile incontrare persone che, vivendo la montagna quotidianamente, possono far scoprire aspetti della montagna che il turista non nota.

Camminare è un movimento naturale e semplice di cui il nostro corpo ha bisogno per mantenersi in buona salute, ed il trekking in montagna accentua questi benefici su corpo e mente grazie all’ambiente naturale in cui lo si pratica. Quest’attività migliora l’aspetto fisico tonificando i muscoli di gambe e glutei, rinforza le articolazioni, contrasta l’osteoporosi e mantiene l’elasticità di tendini e legamenti. Con l’uso di bastoni telescopici, il trekking dà benefici anche alla parte alta del corpo tonificando anche i muscoli di braccia, spalle e petto. Camminare in montagna aiuta a mantenere il peso forma o a riacquistarlo, in quanto è un’attività che permette di bruciare calorie e consumare il grasso in eccesso grazie al movimento, alla quota e all’aria più rarefatta.

Fare trekking migliora le funzionalità cardiovascolari e respiratorie.
L’apparato cardiovascolare: il cuore si abitua ad un lavoro prolungato ma non intenso, grazie al quale le sue pareti si ingrossano e rinforzano. In tal modo aumenta la quantità di sangue che il cuore pompa a ogni battito, e di conseguenza diminuisce la velocità a cui deve battere per apportare la giusta quantità di ossigeno. I vasi sanguigni si sviluppano e diventano più elastici facendo abbassare la pressione del sangue e apportando un grande beneficio a tutto l’organismo.
L’apparato respiratorio: camminando aumenta la frequenza e l’ampiezza del respiro, così che ad ogni inspirazione entra più aria nei polmoni. Ciò rafforza i muscoli della cassa toracica migliorando la respirazione e permettendo una maggior ossigenazione di tutti i tessuti.

Il trekking è fonte di arricchimento personale e benessere fisico … un’attività alla portata di tutti, in un ambiente naturale magnifico.

(passionemontagna.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...