Perché le macchine elettriche non si comprano?

Per il costo delle batterie delle auto elettriche…

L’auto elettrica sarà il futuro della mobilità su quattro ruote! Sono ormai anni che sentiamo affermazioni del genere, ogni volta condite da previsioni più o meno a lungo termine sulla diffusione di questa tecnologia. Il problema è che, nonostante la benzina sfiori oggi i 2 Euro al litro, la grande maggioranza degli italiani non sembra prendere molto in considerazione l’acquisto di una vettura elettrica; i motivi sono economici, ma non solo, come vedremo.

Innanzitutto il costo iniziale: le automobili elettriche hanno (in assenza di incentivi statali) un listino superiore anche del 50% rispetto alle vetture “tradizionali”, dovuto quasi totalmente al prezzo delle batterie; questa è infatti la componente che “pesa” di più, arrivando anche a valere oltre 20 mila Euro su un modello di 38-39 mila Euro. Ovviamente, secondo le regole dell’economia di scala, questa soglia si andrebbe abbassando man mano che progresso tecnologico e diffusione di questo tipo di vetture dovessero incrementarsi.

Una soluzione potrebbe essere quindi quella proposta da qualche casa automobilistica con la formula delnoleggio delle batterie; in questo modo si pagherebbe solo una quota mensile per il “pacco-batterie” che solitamente comprende anche la sostituzione e gli interventi di manutenzione. Il costo può variare in base alla durata del contratto o ai Km annui percorsi e nella maggior parte dei casi non supera i 100 Euro al mese.

Tutta una “questione di carica” dunque? Non solo, una parte del problema è sicuramente la mancanza di infrastrutture adatte: le famose “colonnine di ricarica” sono infatti ancora poco diffuse, specialmente nelle grandi città. Nonostante i programmi per farle diventare molto più numerose siano in atto e procedano piuttosto velocemente, c’è da dire che il confronto con le altre realtà europee è impietoso: se Parigi e Londra hanno avviato progetti per arrivare a qualche migliaio di punti di ricarica entro quest’anno, la somma dellecolonnine attualmente attive a Milano e Roma arriva a circa 500.

L’auto elettrica sarà quindi il futuro della mobilità su quattro ruote? Le premesse ci potrebbero essere tutte, ma probabilmente bisognerà attendere ancora qualche anno prima di avere le idee più chiare e modelli realmente competitivi a livello di costi per l’utente medio del nostro paese.

Fonte : Yahoo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...