Le tattiche migliori per rompere il ghiaccio

Le tecniche più efficaci per rompere il ghiaccio raccontate da persone reali.

I consigli per la spesa
“Una volta ho incontrato l’amore nel reparto dei cereali da colazione del supermercato di zona offrendo semplicemente qualche consiglio sul muesli da comprare a un ragazzo di bell’aspetto. In generale, penso che offrire o chiedere aiuto sia il modo migliore per rompere il ghiaccio con una persona nuova. Dimostra di essere una persona buona e dal cuore gentile.”
– Chiara

L’ammaliatore
“Se vedo una ragazza con un aspetto che mi piace, mi concentro sulla caratteristica che più mi attira e le faccio un complimento. So che sembra banale e anche un po’ falso, ma funziona solo se studi attentamente il suo viso e trovi qualcosa che ti piace davvero. Devi dirlo come se lo pensassi davvero e non come se fosse una battuta. Potrebbe trattarsi di una caratteristica evidente, come gli occhi o la bocca, oppure meno appariscente come le fossette quando sorride.”
– Carlo

Il soccorritore
“Le disavventure con i trasporti pubblici sono una scusa bella e pronta per rompere l’usuale silenzio tra pendolari e iniziare a parlare con una persona sconosciuta (e affascinante). Una mattina, mentre andavo al lavoro, il servizio della metropolitana è stato sospeso e ci hanno fatti tutti scendere in Cordusio. Avevo già incrociato lo sguardo della ragazza seduta di fronte strappandole un sorriso. Quando siamo scesi in gruppo dal vagone sembrava disorientata, così mi sono offerto di accompagnarla alla fermata degli autobus e abbiamo iniziato a parlare. Prima di andare via, le ho dato il mio numero. Abbiamo appena festeggiato il nostro terzo anniversario di nozze.”
– Damiano

L’accentratrice di attenzione
“Quando andiamo al bar con le mie amiche e vediamo un tavolo di bei ragazzi, di solito chiediamo al cameriere di offrire un giro di consumazioni a nome nostro. Quando vengono a ringraziarci, li invitiamo a unirsi a noi ed è fatta!”
– Sara

Il cerca-consigli
“Chiedere un consiglio è il modo più facile per iniziare una conversazione. Al ristorante, ad esempio, chiedo a una donna carina al tavolo accanto se consiglierebbe quello che ha ordinato e lascio che la conversazione prenda piede da sola. Facile.”
– Marco

Il topo da biblioteca
“Controllo quale libro sta leggendo l’oggetto dei miei desideri e poi faccio una domanda in proposito. Se ho letto il libro è più facile, ma in caso contrario dico qualcosa del tipo: “Mi scusi se la disturbo, ma pensavo di leggere quel libro, vale la pena?” È un modo molto efficace per iniziare a parlare con qualcuno.”
– Davide

La serenata
“Per centrare l’obiettivo, ci vuole un bel po’ di sicurezza. Io sono uno studente di teatro, e anche un po’ spaccone, perciò a me risulta facile. Quando vedo una bella ragazza per strada, metto in imbarazzo lei e me cantandole una canzone d’amore prima di chiederle il numero. Funziona!”
– Sandro

La battuta da brividi
“La battuta che ha usato il mio ragazzo per attirare la mia attenzione era così terribile che sono un po’ imbarazzata ad ammettere che ha funzionato. Eravamo in un bar e quando gli sono passata davanti ha gridato forte “Jean Claude Van DIAMINE che schianto!” Non riuscivo a smettere di ridere e ho accettato che mi offrisse da bere. A convincermi a dargli una possibilità non è stata tanto la battuta, quanto il coraggio di averla detta. Sono la prova vivente che le battute di poco gusto qualche volta funzionano.”
– Giulia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...