Decalogo contro il freddo : 10 piccoli accorgimenti per resistere al freddo

Il gelo sta per arrivare in Italia. Domani una perturbazione proveniente dalla Gran Bretagna raggiungerà il nostro Paese e, alimentata da aria fredda, determinerà una fase di tempo perturbato in particolare sull’Italia nord-occidentale e su buona parte delle regioni centrali dove si registreranno abbondanti nevicate e le temperature più basse degli ultimi anni. La protezione civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche valido dalla mattinata di martedì 31 gennaio 2012 e per le successive 24-36 ore. Insomma, bisogna prepararsi al freddo. Ci sarà da battere i denti. Ecco alcuni dei consigli suggeriti dal Ministero della Salute per proteggersi.

1. IN CASA
Evitare che l’aria diventi eccessivamente secca (specialmente se sono presenti persone affette da malattie respiratorie e asma), umidificandola con appositi contenitori d’acqua posti sui radiatori e aerare periodicamente gli ambienti.

2. LA TEMPERATURA
Per il microclima dell’abitazione è meglio regolare il riscaldamento sui seguenti valori: temperatura tra 19 e 22 gradi, umidità relativa tra il 40 e il 50%, velocità dell’aria tra 0,10 e 0,15 metri al secondo.

3. PROTEZIONI
Usare protettori per le labbra e creme idratanti per le mani.

4. LE MANI
Una volta tornati a casa non mettere le mani o i piedi a contatto con fonti di calore, per evitare eccessivi sbalzi di temperatura. Meglio un impacco caldo o un massaggio con una crema.

5. MOVIMENTO
Effettuare attività fisica con una certa regolarità. Camminare è senz’altro l’attività da preferire, senza sforzarsi eccessivamente.

6. IN MONTAGNA
Ricordarsi che in montagna il tempo, specie al disopra dei 1.500 metri, può cambiare in brevissimo tempo, anche nel giro di un’ora, con forti sbalzi delle temperatura che possono scendere, perfino di 20 gradi.

7. IN AUTOMOBILE
Portare con sé alimenti e acqua a sufficienza, coperte, abiti caldi, le medicine che si prendono abitualmente.

8. L’ALIMENTAZIONE
Assumere pasti e bevande caldi per soddisfare le aumentate richieste metaboliche. Bere almeno 2 litri di liquidi al giorno, preferendo bevande calde come té e tisane, o anche semplici spremute d’arancia.

9. FRUTTA E VERDURA
Assumere pasti a base di frutta e verdura che contengono vitamine e sali minerali, molto utili per difendersi dalle insidie del freddo. In generale sono consigliati tutti gli alimenti contenenti beta carotene ( precursore della vitamina A), in grado di stimolare le difese immunitarie e anche gli alimenti contenenti vitamina E.

10. CIBI CONSIGLIATI
Altri alimenti consigliati sono le carote, la zucca, le patate, i pomodori, gli spinaci, i carciofi, barbabietole rosse, broccoli, cavolfiori, peperoni. Bene anche quelli contenenti la vitamina E, come le mandorle, le nocciole e l’olio extravergine d’oliva. Il latte ed il miele possono essere un ottimo rimedio contro il freddo tranne nel caso delle persone malate di diabete.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...